Chimere.

Creo sogni, e li distruggo. Creo illusioni, mi illudo, e li distruggo. E’ un duro lavoro creare e distruggere, tentare e arrendersi. Le chimere sono facili da immaginare, ma difficili da realizzare, o da tastare realmente. Le chimere sono improbabili. Creo chimere che combattono contro gli antieroi del mio animo. Creo chimere che alla fine della lotta giacciono sanguinanti alla mercè degli avvoltoi.

Annunci

Informazioni su Ehipi

"Attualmente non mi conosco" (Alda Merini) Vedi tutti gli articoli di Ehipi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: