Non puoi essere davvero pronto al Natale

Non sempre si è pronti al Natale, quegli occhi disincantati sono caduti tempo fa. Eppure, dentro il tuo animo c’è un bimbo che vorrebbe ancora vedere la neve bianca sui guanti blu, e stupirsi se le lucciole giocano ad afferrarsi.

Afferra il mio cuore e guardaci dentro. Non c’è fuoco che possa scioglierne il ghiaccio.

Vestito di luci e di sorrisi, il Natale, ti fa credere che il mondo fuori sia felice. Ma dentro, dentro il mondo, chi ci guarda?

Un albero può illuminare la stanza, ma i tuoi occhi non riusciranno ad assorbirne la luce.

Non sempre, non adesso, si è pronti al Natale.

Quando il risveglio è difficile, quando il letto è freddo, non si è pronti al Natale.

Quando la strada è chiusa al transito dalle tue macerie, non si è pronti al Natale.

Quando la mancanza è la presenza più forte, non si è pronti al Natale.

Quando i tuoi occhi non sono più verdi, quando sono più umidi.

Quando il tuo animo scricchiola perché arido.

Quando la solitudine ti accarezza le guance pallide.

No, non si può essere pronti al Natale.

Quando smetti di credere al calore dell’inverno è già troppo tardi per difenderti. Gli spiriti degli anni passati hanno ormai costruito dentro te il pallido ricordo di un Natale caldo, luminoso, ma ormai perduto.

E allora lo sai per certo, non puoi essere davvero pronto al Natale.

 

Annunci

Informazioni su Ehipi

"Attualmente non mi conosco" (Alda Merini) Vedi tutti gli articoli di Ehipi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: