Quattro anni fa e un po’

Il mio pensiero, più tuo che mio, vola vagando nella stanza buia della casa.

Come un’ape esploratrice sfreccia di qua e di là, colmando ogni angolo vuoto.

Non sa come uscire, o forse non vuole.

Furiosa è l’ape che non respira aria fresca,

furioso è il pensiero che non riesce a non pensarsi.

Fuori non mi faresti male,

eppure ti ostini a rimanere con me.

2010

Annunci

Informazioni su Ehipi

"Attualmente non mi conosco" (Alda Merini) Vedi tutti gli articoli di Ehipi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: